Inudstry-concept

I migliori talenti continuano a scegliere la Svizzera!

   
AITI
< Indietro

Secondo l'ultimo World Talent Ranking dell'IMD di Losanna – pubblicato a novembre 2019 - la Svizzera rimane il paese che attira il maggior numero di talenti a livello mondiale. La qualità di vita, il sistema educativo e l'interesse suscitato tra una manodopera straniera altamente qualificata fanno della Svizzera il polo più attrattivo per i talenti provenienti da tutto il mondo.

talenti scelgono la svizzera

Coltivare, attrarre e mantenere una forza lavoro qualificata è fondamentale per rafforzare la competitività e raggiungere la prosperità a lungo termine, in particolare nell'attuale contesto dinamico in cui l'intelligenza artificiale, la robotica e altre nuove tecnologie ridefiniscono costantemente le sfide che i governi, le imprese e la società in generale dovranno affrontare in futuro.

Nel 2019, le piccole e medie economie europee sono ancora in testa alla classifica. Tutti questi paesi condividono alti livelli di investimenti nell'istruzione e una qualità di vita superiore. La Svizzera al primo posto e la Danimarca al secondo posto sono in testa alla classifica per il settimo anno consecutivo, seguite da Svezia, Austria e Lussemburgo. La Svezia si aggiunge ai primi tre, avanzando di cinque posizioni rispetto all'anno scorso, grazie a miglioramenti nella spesa pubblica totale per l'istruzione e alla priorità riservata all'attrazione e al mantenimento dei talenti nel settore privato. Con l'eccezione di Estonia e Lituania, le economie dell'Europa orientale si collocano nella metà inferiore della classifica.

sviluppo talenti

"La maggior parte delle economie leader enfatizza lo sviluppo dei talenti a lungo termine, concentrandosi sugli investimenti e sullo sviluppo. Questa enfasi, tuttavia, va oltre gli aspetti puramente accademici per comprendere l'effettiva attuazione di apprendistato e formazione dei dipendenti. Un tale approccio assicura un allineamento coerente tra domanda e offerta di talenti", ha dichiarato il professor Arturo Bris, direttore dell'IMD World Competitiveness Center.

Elmec Suisse quadrato
Elmec Suisse quadrato

Altri articoli del blog