Inudstry-concept

La formazione professionale superiore, un bel cavallo!

   
AITI
< Indietro

Nel 2004 la Confederazione, con la nuova legge sulla formazione professionale, ha messo in pista un gran bel cavallo. Un puledrino scalpitante che negli ultimi 16 anni è cresciuto a ritmi assolutamente interessanti e che ha portato in groppa quelle competenze specialistiche e dirigenziali così ricercate sul mercato del lavoro.

A cavallo del destriero migliaia di persone confrontate con l’esigenza di comprendere e strutturare le richieste che la crescente complessità del contesto socio-economico esercita sulle organizzazioni. La maggioranza di queste persone sono giovani provenienti direttamente da una formazione professionale di base. Una parte ancora minoritaria è invece rappresentata da coloro che hanno cominciato subito a lavorare dopo la scuola dell’obbligo e si sono fatte apprezzare per capacità e intraprendenza. Quelle alle quali molte imprese affidano volentieri compiti di responsabilità, promuovendole per meriti acquisiti sul campo.

AITI_ Formazione professionale superiore

Lo scorso anno per esempio una persona su sette (14%) ha potuto vedersi riconoscere dei crediti di studio grazie alla valorizzazione dell’esperienza precedentemente acquisita.

Il mondo della formazione professionale superiore è fatto di esami professionali federali superiori (EPS) e i cicli di formazione delle scuole specializzate superiori. Questa formazione si caratterizza per insegnamento che parte dalla pratica per costruire un quadro concettuale strutturato. Un altro modo di apprendere insomma, molto pragmatico e adatto in particolare a coloro che imparano meglio facendo. Un sistema tipicamente svizzero che comincia già prima, permettendo ai giovani, attraverso la formula dell’apprendistato, di entrare nel mondo del lavoro prima ancora della maggiore età.

La formazione professionale superiore è una risposta efficace che permette a chi ha conseguito un attestato professionale di essere maggiormente pronto per un mondo che esige, non solo a chi assume compiti dirigenziali, la capacità di muoversi nel cambiamento, l’abilità a trasferire le conoscenze da un contesto lavorativo all’altro e uno spirito di intraprendenza nel leggere e anticipare la propria realtà professionale.

Per accedere alla formazione professionale superiore bisogna possedere un attestato federale di capacità (AFC) o aver conseguito un titolo equivalente del livello secondario II. Bisogna inoltre dimostrare di aver acquisito l’esperienza professionale richiesta.

AITI_La formazione professionale superiore

Da gennaio 2018 la Confederazione versa contributi finanziari diretti a coloro che svolgono un corso di preparazione a un esame di professione (per conseguire un attestato professionale federale) o a un esame professionale superiore (per conseguire un diploma federale).

Questi contributi ammontano al 50% dei costi di formazione ma al massimo CHF 9'500, a patto che il candidato si iscriva agli esami di fine ciclo.

Non c’è che dire, le condizioni sono interessanti. Si tratta inoltre di un bel trampolino per la propria crescita e per la propria carriera. Con un titolo della formazione professionale superiore si può infatti studiare in una scuola universitaria professionale (SUP). La Conferenza svizzera dei rettori delle scuole universitarie ha approvato le raccomandazioni per l’ammissione degli studenti della formazione professionale superiore ai cicli di studio bachelor. La decisione di ammissione è però di competenza delle singole SUP.

supsi TREX

Altri articoli del blog