Inudstry-concept

Ricordiamoci che formare apprendisti è un investimento redditizio

   
AITI
< Indietro

Per la maggior parte delle imprese svizzere formare apprendisti è un investimento che rende. I benefici superano quasi sempre i costi, e questo vale sia per la formazione con AFC (attestato federale di capacità), sia per quella con CFP (certificato federale di formazione pratica).


È quanto emerge dall’ultimo rilevamento sul rapporto costi-benefici dell’Osservatorio svizzero per la formazione professionale (OBS IUFFP), commissionato dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI).

 

La formazione professionale si fonda sulla disponibilità delle imprese a formare i giovani – e gli adulti – nelle diverse professioni. È quindi importante che l’attività formativa sia vantaggiosa per le imprese. Il quarto studio sul rapporto costi-benefici della formazione professionale di base mostra che formare è un investimento redditizio. Per il 2016/17, il beneficio netto (dedotte le spese) si è attestato a circa 3’000 franchi per anno di formazione e per contratto di tirocinio.

formare apprendisti è un investimento redditizio

Il beneficio netto in un rapporto di formazione CFP (due anni) e in uno AFC (tre anni) è, in media, superiore ai 10’000 franchi. Anche per le formazioni AFC di quattro anni si registra un guadagno superiore agli 8’000 franchi, il che permette un bilancio positivo al termine del rapporto di formazione. Per quanto riguarda il CFP, dal primo rilevamento del 2008/2009 le aziende formatrici hanno visto il beneficio netto crescere a oltre 10’000 franchi. I risultati ottenuti per le formazioni di tre e quattro anni confermano quelli, importanti, dei rilevamenti precedenti. Nel complesso il 63% delle aziende ha conseguito un beneficio netto, mentre per il restante 37% al termine del periodo di formazione i costi superano i guadagni.

 

Se, al termine del tirocinio, l’azienda assume la persona in formazione può conseguire un guadagno ancora maggiore sotto forma di risparmio sui costi di reclutamento e avvio al lavoro (circa 10’700 franchi per contratto di tirocinio). Questi risultati sono in linea anche con l’autovalutazione delle imprese: il 78% si dichiara «piuttosto soddisfatta» o addirittura «molto soddisfatta» del rapporto costi-benefici.

AITI_formare apprendisti è un investimento redditizio

Nel 2020 nel nostro Cantone sono stati 3'658 i giovani che hanno iniziato una formazione professionale di base, di cui 1'456 (40%) direttamente dalle scuole medie e 2'202 (60%) da altri percorsi. Sul totale dei 3'658 entranti nella formazione professionale, 1'289 hanno scelto una scuola professionale a tempo pieno e 2'369 un tirocinio nella forma duale (scuola-azienda). 

 

Pur in un periodo difficile come è stato la seconda parte dello scorso anno, tutti i giovani e le giovani che intendevano iniziare un apprendistato in azienda hanno trovato una soluzione e nell’industria il numero di nuovi contratti di apprendistato ha addirittura superato il dato del 2019.

 

Siamo ora nel pieno della campagna di assunzione apprendisti per il prossimo anno scolastico e al momento il dato sul collocamento nelle imprese industriali del nostro Cantone è incoraggiante. Le aziende formatrici del comparto manifatturiero si stanno impegnando per sostenere la formazione professionale nonostante la crisi del coronavirus.

supsi TREX

Altri articoli del blog