Inudstry-concept

Dispositivi innovativi per un’acqua sana e di qualità

   
AITI

Li sviluppa e li produce una start-up ticinese: la Daxtro Swiss Sagl

Jaime Agramontt aiti

  • Jaime Agramontt, quando è stata fondata la tua start-up?
    Daxtro Swiss Sagl è stata fondata nel giugno del 2016 a Cresciano, oggi Comune di Riviera. La sede legale è ancora a Cresciano mentre la sede operativa, comprensiva di laboratorio, ora si trova a Cadenazzo.

  • Daxtro Swiss Sagl ha creato e immesso sul mercato diversi prodotti altamente innovativi, capaci di migliorare la qualità dell’acqua e di scongiurare la diffusione di pericolose malattie.
    Ci puoi illustrare i benefici derivanti dal loro impiego?
    In Daxtro Swiss produciamo diversi dispositivi, appartenenti a 3 differenti Business Unit. La prima unità di business, denominata “Generic”, comprende tre tipi di apparecchi destinati a risolvere e ad eliminare tutti i problemi causati dal calcare, dalla ruggine e dalle alghe presenti nei tubi, nei sistemi idraulici e nei sistemi di riscaldamento di strutture ed abitazioni, garantendone l’integrità, l’efficienza ed un buon funzionamento nel tempo.
    La seconda unità, chiamata “Machinery”, produce dispositivi per macchine particolari come, ad esempio, le lavatrici, le lavastoviglie, i generatori di vapore e le macchine per il caffè: da quelle ad uso casalingo a quelle più professionali. Questi dispositivi, in buona sostanza, sono in grado di eliminare i residui di calcare, di ruggine e di grasso dalle tubazioni, rendendone così superflua la manutenzione.
    La terza ed ultima unità, chiamata “Health”, si indirizza alla salute e al benessere delle persone. I prodotti appartenenti a questa terza linea provvedono infatti all'abbattimento di batteri particolarmente pericolosi nonché difficili da trattare e da debellare. Due su tutti, la legionella e lo pseudomonas. Con i dispositivi di questo terzo settore non siamo ancora andati sul mercato, in quanto stiamo portando a compimento i protocolli di ricerca che, mi preme sottolinearlo, stanno dando dei risultati molto positivi ed incoraggianti!

AITI acqua sana

 

  • Come sei riuscito a trasformare un’intuizione iniziale in un prodotto reale? Grazie a due importanti istituzioni presenti sul territorio - la Fondazione Agire prima e l’Ente Regionale per lo Sviluppo del Bellinzonese e Valli poi - sono riuscito ad ottenere i finanziamenti necessari per poter partire con la mia start-up e con una produzione pilota dei dispositivi. Oggi, a tre anni di distanza, vantiamo una produzione continua e un buon pacchetto clienti (sia privati, sia istituzionali), che ci permettono di auto-finanziare l’attività di ricerca e lo sviluppo di prodotti sempre più innovativi e performanti.

  • A che punto siete? Quali prospettive ci sono per Daxtro Swiss?
    Le prospettive sono molto buone: Stiamo infatti per fare un importante salto di qualità che ci consentirà di diffondere maggiormente e più capillarmente le nostre tre famiglie di prodotti.

 

Altri articoli del blog