Inudstry-concept

Cosa c’insegnano i megatrend?

   
AITI
< Indietro

Il futuro non si può predire ma certamente preparare

 

AITI trend globali industria

Tutti noi quando ci approcciamo agli studi e successivamente al mondo del lavoro cerchiamo di seguire i nostri interessi. Ciò è buona cosa perché chi svolge l’attività che desidera coniuga la passione con l’impegno ed è in grado di raggiungere risultati migliori. D’altra parte bisognerebbe essere capaci anche di valutare pure le proprie attitudini e predisposizioni. Sono dotato per lavori prevalentemente manuali oppure per attività maggiormente intellettuali? Sono preciso e scrupoloso? Prediligo gli aspetti di creatività? O altro ancora.

Allo stesso modo, le aziende - anche quelle ticinesi- sono sempre più parte di un mondo globalizzato e interconnesso e non possono dedicarsi esclusivamente al proprio business quotidiano ma devono orientarsi alle prospettive di medio e lungo termine. Facile a dirsi e più difficile a farsi. Ma è anche vero che esistono, oserei dire da sempre, dei cosiddetti megatrend, cioè un insieme di potenti forze del cambiamento sociale, demografico, ambientale e tecnologico che trasformano il mondo.

Conoscere i cambiamenti in tutti gli ambiti della nostra società serve eccome alle imprese e ai cittadini per predisporsi e adattarsi. Oltre alla loro conoscenza serve poi naturalmente declinare questi megatrend nell’attività strategica e in quella quotidiana dell’azienda.

L’intersezione fra nuove tecnologie, comportamento umano e cambiamenti sociali orientano il business delle imprese a livello globale. Diventa sempre più centrale la capacità di gestire i dati delle persone e le comunicazioni a loro rivolte. Viviamo in un contesto molto più ampio d’informazioni, che non siamo forse già oggi più in grado di gestire. Ciò comporta che le aziende debbano assumersi il compito di sfrondare le comunicazioni, personalizzarle in base allo stile di vita del destinatario e non più in base a una segmentazione demografica che rischia di essere poco significativa. Si tratta inoltre di gestire i dati delle persone in sicurezza.

Ma di quali megatrend stiamo parlando?

Alcuni megatrend sono intuitivi, altri meno. La crescita della popolazione e l’invecchiamento, la concentrazione della popolazione nelle città e megalopoli, l’individualismo, l’espansione della buona salute delle persone, la loro accresciuta mobilità a livello professionale e personale, l’accelerazione dei trasporti e della comunicazione, l’ecologia e la gestione della rarefazione delle risorse naturali, la digitalizzazione naturalmente e l’accresciuta connettività, la globalizzazione, l’espansione della formazione e delle conoscenze, la trasparenza. Sono tutti trend che si stanno affermando e che concorreranno a modificare il business delle imprese in generale e quindi anche quello delle industrie ticinesi.

 

Aziende globalizzazione cambiamento ambiente

 

Le tecnologie, fra cui l’intelligenza artificiale sembra essere la più dirompente, e la loro trasformazione sono un megratrend di primaria importanza per le aziende. Cresce parimenti l’importanza dei trend ambientali e sociali. La sostenibilità dell’impresa non è più un concetto di nicchia bensì di mercato. La lotta all’inquinamento da plastica sta già modificando diversi business. La popolazione da parte sua prende sempre più coscienza del fatto che abbiamo probabilmente pochi anni per invertire la tendenza al riscaldamento climatico durevole. Se non affrontiamo seriamente questi problemi il conto in termini di salute ma anche finanziari sarà molto salato. Aziende e consumatori-cittadini ne dovranno sopportare le conseguenze.

 

Elmec Suisse quadrato
Elmec Suisse quadrato

Altri articoli del blog