Inudstry-concept

Collaboratori malati o in infortunio: l’importanza per le aziende di agire al più presto

   
AITI
< Indietro

Roberto lavora come Responsabile del personale in un’industria alimentare del Sopraceneri da ormai 15 anni.

Paolo, un suo collega che lavora nel reparto confezionamento è a casa per una grave malattia ormai da numerose settimane. Roberto è cosciente che esiste uno stretto legame tra gestione aziendale e salute dei collaboratori e che un compito importante dei datori di lavoro è quello di riconoscere precocemente i problemi di salute e reagire rapidamente con le misure adeguate.

AITI_Collaboratori malati

È perfettamente consapevole che per un'azienda, collaboratori motivati e sani sono una garanzia di successo. E purtroppo, nonostante le misure precauzionali, tutte le aziende possono trovarsi di fronte a problemi di assenza. Oltre alle sofferenze, gli incidenti e le malattie causano un notevole carico di lavoro e costano alle aziende un sacco di soldi. Un'assenza costa mediamente circa 750 franchi al giorno. Tale importo comprende i costi diretti e indiretti:

  • Costi dell'assenza (continuazione del pagamento dello stipendio / periodo di attesa / tredicesima retribuzione)
  • Lavoro straordinario legato all'assunzione di personale temporaneo e lavoro extra
  • Produttività ridotta e qualità e tempi di consegna garantiti
  • Possibile assunzione di nuovi dipendenti
  • Diminuzione del livello di soddisfazione nel lavoro di squadra
  • Diminuzione della soddisfazione del cliente
  • Aumento dei costi assicurativi
  • Perdita di immagine

A questi costi per l’impresa, si aggiungono importanti costi sociali e a carico delle assicurazioni sociali.

Roberto è cosciente che per fare velocemente la cosa giusta al momento giusto, è essenziale una collaborazione tra partner. Ciò che conta è un’interazione attiva e aperta nonché una comprensione comune dei problemi e dei fattori di successo più importanti.AITI _ Collaboratori in malattia o infortunio_ Compasso

Per fare questo, si affiderà a Compasso, il portale dedicato proprio ai datori di lavoro. Assieme a partner affidabili, Roberto cercherà in tutti i modi di riaccogliere al più presto Paolo: l’obiettivo prioritario deve essere sempre il mantenimento dell’idoneità al mercato del lavoro.

supsi TREX

Altri articoli del blog