Inudstry-concept

Chi paga le imposte in Ticino?

   
AITI
< Indietro

“Basta favorire i ricchi!”, “E’ ora di aiutare i meno fortunati e il ceto medio”, “E chi pensa alle persone sole?”. Sovente quando si parla di soldi, di risorse finanziarie, di fiscalità, gli animi si scaldano per così dire. Ma se consideriamo ad esempio la fiscalità, le cose stanno un po’ diversamente rispetto alla vulgata popolare. Chi paga infatti le imposte in Ticino?

AITI_ tasse ticino

Persone fisiche: chi paga imposte?

Se prendiamo come riferimento le persone fisiche, la realtà ci mostra che il cantone Ticino da molti anni vive su un pericoloso piano inclinato. In base ai dati fiscali del 2015, gli ultimi disponibili in maniera consolidata, i contribuenti tassati erano 201'178, ma di questi ben 52'103 persone erano esenti dal pagamento di qualsiasi imposta. Si tratta del 25,9 %, cioè un quarto della popolazione fiscale.

Dall'altra parte della scala si collocano le persone benestanti e quelle ricche. Le persone con un reddito imponibile fra 100'001 e 150'000 franchi erano 10'917; quelli fra 150'001 e 200'000 franchi 3'299 e i contribuenti oltre i 200'000 franchi 5'011. Tutti insieme, si tratta di 19'227 persone, assicurano un gettito fiscale di 386'707'000 franchi. Siccome il gettito fiscale complessivo nel 2015 era di 676'601'800 franchi, ciò significa che il 9,55 % dei contribuenti assicura il 57,15 % del gettito fiscale delle persone fisiche in Ticino. Come dire insomma, che una piccola minoranza di contribuenti paga quasi il 60 % delle imposte.

E gli altri contribuenti?

Il ceto medio, il cosiddetto grande serbatoio economico, sociale e fiscale, va quantomeno distinto in ceto “medio-basso”, cioè quello più vicino ai redditi inferiori e dunque alle soglie dell’aiuto sociale e invece quello “medio-alto”. Nel primo caso potremmo prendere in considerazione i redditi imponibili fra i 30'001 e i 40'000 franchi, ossia 23'162 contribuenti che pagano complessivamente 27'332'200 franchi d’imposte. C’è una classe di “mezzo” con redditi imponibili fra i 40'001 e i 70'000 franchi che paga complessivamente 138'905'800 franchi. Si tratta di 52'704 contribuenti, che realisticamente possono essere considerati il vero e proprio ceto medio ai fini fiscali. E poi vi sono 20'611 persone con redditi imponibili fra i 70'001 e i 100'000 franchi, che pagano globalmente 109'372'500 franchi.

Possiamo dunque affermare che il ceto medio, quello medio alto, i benestanti e i ricchi, assicurano 634'985'300 franchi di gettito fiscale, ossia il 93,84 % di tutte le imposte pagate dalle persone fisiche.

Negli altri Cantoni cosa succede?

I benestanti e i ricchi per definizione sono una minoranza. Il discorso vale anche per gli altri Cantoni oltre al Ticino, ma certamente in molti altri Cantoni svizzeri non v’è la sproporzione fra i diversi soggetti fiscali che c’è in Ticino. Vi sono insomma più benestanti e ricchi, ma anche più persone appartenenti al ceto medio-alto e, a seconda dei casi, meno persone appartenenti al ceto medio-basso.

Aiti_ tasse ticino chi le paga

Ticino, cantone sociale

Quello che è interessante notare però è che il Ticino ha una fiscalità molto sociale: in Ticino complessivamente la fiscalità ammonta al 60 % della media svizzera, ma ciò vale soprattutto per i bassi redditi e quelli medio-bassi. Una famiglia ticinese con un reddito imponibile di 40'000 franchi che vivesse nel canton Berna o nel canton Giura e in diversi altri Cantoni, sicuramente pagherebbe più imposte di quelle che paga a sud delle Alpi.

Riforma fiscale necessaria

Quando si dice che le riforme fiscali sono necessarie anche in Ticino, non si fa altro che prendere atto della realtà. Il Ticino dipende fiscalmente da una piccola minoranza di contribuenti e dalla tenuta del cosiddetto ceto medio. Queste due categorie vanno preservate attraverso riforme fiscali che permettano da un lato di trattenere sul territorio ticinese i ricchi e i benestanti, che notoriamente sono le persone che si possono spostare più facilmente e il ceto medio, tartassato dai costi come quelli della cassa malati.

Chi parla di regali ai ricchi pertanto parla a vanvera, non conosce la realtà e non sa di cosa parla.

Elmec Suisse quadrato
Elmec Suisse quadrato

Altri articoli del blog